• cerca

SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A WEBAREA? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Come indicizzare un sito web sui motori di ricerca, in particolare su Google e Bing

23 marzo 2018

come indicizzare una pagina web

Capire il modo in cui un motore di ricerca scansiona il nostro sito e lo indicizza è la base del lavoro di ottimizzazione delle pagine web e quindi della SEO (Search Engine Optimization)

Si può essere presenti in un motore di ricerca in due modi

  • attraverso annunci a pagamento: è questa la principale fonte di guadagno per un motore di ricerca, come Google o Bing
  • attraverso una indicizzazione naturale, detta "organica": senza pagare nulla, il motori di ricerca scansioneranno il sito e lo indicizzeranno, cioè lo posizioneranno nelle sue pagine chiamate "SERP".

In questo articolo di occupiamo della indicizzazione naturale.

Quando si crea una nuovo sito, o una nuova pagina, ci sono diversi modi in cui può essere indicizzata.

Il più banale è: non fare nulla. Infatti i motori di ricerca come Google hanno dei programmi, chiamati "crawler" o "bot" che, seguendo i link presenti nei siti web, attraversando quindi vari siti, prima o poi arriveranno anche al tuo e lo aggiungeranno al loro indice.

I crawler hanno anche un nome! Ad esempio il crawler di Google si chiama "Googlebot", quello di Bing si chiama "Bingbot". Analizzando le statische di accesso, ed in particolare lo "USER AGENT" degli utenti che accedono al sito, capita spesso di vedere accessi provenienti da questi "bot". Lo "USER AGENT" infatti predenterà il nome del "bot".

L'operazione di indicizzazione ha però tempi incerti che possono essere anche molto lunghi.

Ma se, ad esempio, abbiamo pubblicato una news sul nostro sito e vogliamo che appaia il più rapidamente possibile? Abbiamo bisogno che Google indicizzi subito la pagina!

Oppure se apportiamo una modifica ad una pagina e vogliamo vedere rapidamente che impatto la modifica nelle SERP... diventiamo impazienti!

In questi casi esistono delle scorciatoie per accellerare il tempo di indicizzazione. Vediamole assieme.

Utilizzare la Sitemap

Usa una sitemap, realizzata in XML, per il tuo sito: è, in poche parole, una mappa del sito che risiede in un file, generalmente chiamato "sitemap.xml", che viene è comunicato a Google utilizzando la sua Google Search Console (ex WebMaster Tool).

Al suo interno sono contenute tutte le pagine del tuo sito, o le principali che vogliamo indicizzare, ed alcuni ulteriori dettagli su questo pagine, come la data di ultima modifica.

A fondo pagina è presente un link all'articolo dedicato alla creazione di una sitemap.

Per comunicare a Google l'esistenza della sitemap si accede al pannello del sito creato nella Search Console, nel menu di sinistra si seleziona "Scansione" > "Sitemap". In questa pagina si clicca su "AGGIUNGI/TESTA SITEMAP"

{CK_MEDIA_IMG_111}

Si inserisce nell'apposito campo il percorso al file "sitemap.xml" e si "Invia".

{CK_MEDIA_IMG_112}

La sitemap aiuta quindi Google ad avere una mappa del tuo sito, ma non è di aiuto a velocizzare i tempi di indicizzazione.

Per velocizzare i tempi di indicizzazione utilizziamo lo strumento "Visualizza come Google" presente nella Google Search Console

Visualizza come Google

Entrati nella Search Console, dal menu di sinistra cliccate su "Scansione" > "Visualizza come Google".

Nell'apposito campo inserisci la URL della specifica pagina che vuoi indicizzare, Ad esempio "realizzazione-siti-ecommerce.html", e poi clicca su "Recupera".

{CK_MEDIA_IMG_113}

La pagina apprirà in un elenco sottostante, con una icona che indica l'elaborazione dell'attivita... Ultimata apparirà un pulsante "Richiesta di indicizzazione": clicca il pulsante.

{CK_MEDIA_IMG_114}

Apparirà adesso lo stato di "Indicizzazione richiesta". Il vostro lavoro è completato. In qualche minuto Google dovrebbe indicizzare e dovreste trovare la vostra url nelle sue pagine.

{CK_MEDIA_IMG_115}

Questa via di indicizzazione tuttavia è soggetto ad un limite giornaliero di circa una decina di submit.

Submit URL to Google

Non vuoi usare la Search Console ? Esiste un metodo ancora più veloce su Google

Accedi a questa pagina di Google e digita al suo interno, nell'apposito campo, la url completa della pagina che vuoi indicizzare.

{CK_MEDIA_IMG_116}

La velocità di indicizzazione è in linea di quella che si ottiene con la Search Console ed anche questa è soggetta ad un limite di submit giornaliero.

Analogamente su Bing puoi accedere a questa pagina e inserire la url da indicizzare. A differenza di Google attualmente non esiste un limite di submit giornaliero.

Utilizza Google Plus

Se fino ad oggi ti sei chiesto perchè devi usarlo, hai un motivo in più.

La pubblicazione di una nuova URL in Google Plus verrà indicizzata in pochi secondi.

Potrebbe interessarti

x

ATTENZIONE