• cerca

SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A WEBAREA? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Speed Scorecard ed Impact Calculator: i nuovi strumenti di Google per relazionare velocità di apertura delle pagine web e frequenza di rimbalzo

di :: 20 marzo 2018

google speed scorecard e impact calculator

Sappiamo che la velocità di un sito è un elemento determinante per il ranking su Google.

Un tempo di attesa eccessivo di apertura di una pagina web molto probabilmente provocherà l'abbondono del sito stesso da parte degli utenti con conseguente aumento della cosidetta "frequenza di rimbalzo". Quindi ottimizzare i tempi di apertura di un sito è oggi una attività imprescindibile per ogni webmaster.

Google ha introdotto due nuovi strumenti per verificare la velocità di apertutra dei siti tramite connessione 3G o 4G, quindi in navigazione "mobile", e per stimare l'impatto sul tasso di conversione ottenibile con un sito più veloce.

Gli strumenti sono Speed Scorecard ed Impact Calculator.

Speed Scorecard

Questo strumento consente di conoscere la velocità di apertura di una url in modalità mobile, cioè con connessione 3G o 4G, e di confrontarla con l'apertura di altre url di siti differenti.

Speed Scorecard

E' sufficiente seguire questa procedura

  1. collegati alla pagina del tool di Google
  2. seleziona dall'apposito menu il paese di riferimenti (es. Italia) e la velocità con cui vogliamo effettuare il test (es. 4G)
  3. inserisci la URL della nostra pagina da analizzare e clicca sulla freccia per confermare l'inserimento: otterrai la velocità di apertura di questa URL
  4. inserisci la URL della pagina di un altro sito web (ad esempio di un concorrente) e clicca sulla freccia: otterrai la velocità di apertura di questa URL
  5. puoi inserire più URL per effettuare più confronti

Abbiamo quindi ottenuto un elenco con, per ogni URL inserita, la sua velocità di apertura in modalità mobile (3G o 4G, in base alla scelta effettuata)

Google consiglia una velocità massima di 5 secondi sulle connessioni 3G e di 3 secondi sulle connessioni 4G: se la nostra pagina si apre in queste tempistiche non dobbiamo preoccuparci, in caso contrario dobbiamo mettere in atto le azioni necessarie per ridurre tale velocità.

Impact Calculator

Secondo una stima di Google, un ritardo di un secondo nel tempo di caricamento della pagina può ridurre le conversioni fino al 20% !

E sulla base di questo dato, Google ha introdotto questo nuovo strumento che misura  il miglioramento del tasso di conversione ottenibile con un sito più veloce.

Impact Calculator

Questo strumento si posiziona nella stessa pagina del tool precedente, immediatamente sotto.

Operiamo così

  1. inserisci la URL del sito che vogliamo analizzare
  2. indicha la velocità ottenuta dallo strumento precedente (ad esempio 4,5 sec)
  3. inserisci i visitatori mensili medi al sito
  4. indica l'AOV, cioè l'Average Order Value o in italiano il Valore Medio di un Ordine: è un indicatore, usato in marketing, per misurare quanto un cliente spende mediamente ogni volta che effettua un acquisto online
  5. indica il tasso di conversione.

Bene, subito sotto appariranno le entrate rapportate alla velocità indicata.

E' presente, sotto, un cursore, spostalo verso sinistra per stimare l'aumento delle entrate che puoi ottenere velocizzando l'apertura del sito.

x

ATTENZIONE