• cerca

SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A WEBAREA? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Google riduce nuovamente la lunghezza della meta description a 160 caratteri.

Google riduce nuovamente la lunghezza della meta description a 160 caratteri.

Sono passati pochi mesi dal dicembre 2017, quando Google aumentò il numero massimo di caratteri mostrati nella casella snippet dei risultati di ricerca. Da maggio 2018 Google ha nuovamente ridotto lo snippet a circa 160 caratteri, spazi inclusi.


Errore 404: gestione e personalizzazione della relativa pagina

Errore 404: gestione e personalizzazione della relativa pagina

In questo articolo vediamo come gestire un errore 404 e presentare agli utenti del nostro sito una pagina di errore personalizzata al posto di quella di default prevista da Apache. Vediamo inoltre qualche strumento per individuare link che conducono a pagine mancanti.


I fattori SEO 2018: mobile first, rich snippet e dati strutturati, ricerca vocale, amp, ux, https, page speed

I fattori SEO 2018: mobile first, rich snippet e dati strutturati, ricerca vocale, amp, ux, https, page speed

Periodicamente Google modifica i suoi algoritmi, spostando il focus su nuovi fattori. Cambia quindi il lavoro per i SEO e per i programmatori. Vediamo i più importanti aggiornamenti SEO che devi assolutamente conoscere.


Redirect 301 tramite htaccess in Apache Web Server

Redirect 301 tramite htaccess in Apache Web Server

Utilizziamo il redirect 301 quando dobbiamo modificare la URL di una o più pagine del nostro sito, o quando dobbiamo spostare il sito su un nuovo dominio, senza perdere il posizionamento acquisito nelle SERP dei motori di ricerca. Vediamo alcuni esempi pratici.


Robots.txt: dalla creazione alle funzioni avanzate

Robots.txt: dalla creazione alle funzioni avanzate

Un file robots.txt è un file di testo, salvato nella directory principale del sito, contenente una serie di direttive che indicano quali parti del sito NON sono devono essere accessibili ai crawler dei motori di ricerca. Vediamo le regole per la sua corretta creazione.


Sitemap XML: come costruirla ed inviarla a Google e Bing. I consigli per ottimizzare la sitemap per i motori di ricerca.

Sitemap XML: come costruirla ed inviarla a Google e Bing. I consigli per ottimizzare la sitemap per i motori di ricerca.

La creazione di una sitemap è una attività importante nell'ottica di ottimizzazione di un sito web. In questo articolo vedremo come creare e comunicare a Google e Bing una sitemap, ed alcuni suggerimenti per ottimizzarla.


Come indicizzare un sito web sui motori di ricerca, in particolare su Google e Bing

Come indicizzare un sito web sui motori di ricerca, in particolare su Google e Bing

Vediamo assieme alcune tecniche per comunicare ai motori di ricerca la presenza del nostro sito web, o la pubblicazione di una nuova pagina.


Speed Scorecard ed Impact Calculator: i nuovi strumenti di Google per relazionare velocità di apertura delle pagine web e frequenza di rimbalzo

Speed Scorecard ed Impact Calculator: i nuovi strumenti di Google per relazionare velocità di apertura delle pagine web e frequenza di rimbalzo

Google ha introdotto due nuovi strumenti per verificare la velocità di apertutra dei siti tramite connessione 3G o 4G, lo Speed Scorecard, e per stimare l'impatto sul tasso di conversione ottenibile con un sito più veloce, l'Impact Calculator


I principali fattori di posizionamento per il 2018

I principali fattori di posizionamento per il 2018

In questi anni si è parlato molto di usabilità mobile, pubblicazione di contenuti di qualità, di https, e di velocità di apertura della pagine web. In questo articolo vediamo in rassegna i principali fattori di ranking su cui porre le nostre attenzioni.


La Negative SEO. Come difendersi da attacchi malevoli che penalizzano il nostro sito: il DISAVOW LINKS TOOL

La Negative SEO. Come difendersi da attacchi malevoli che penalizzano il nostro sito: il DISAVOW LINKS TOOL

Il link in ingresso sul tuo sito sono importanti, ma solo se di qualità e provenienti da siti autorevoli. Il nostro sito può essere oggetto di attacchi malevoli. Vediamo quali sono gli strumenti per identificare i backlink non desiderati, e come rimuoverli su Google e Bing.


x

ATTENZIONE